L’Inter “molla” Alvarez: il rinnovo si complica

Alvarez
Ricky Alvarez

L’Inter del futuro inizia prendere forma. A partire dagli addii. Stando alla Gazzetta dello Sport, il rinnovo di Ricky Alvarezavrebbe subito una battuta d’arresto importante. Il giocatore chiede 700mila euro in più rispetto all’offerta e Atletico Madrid e Borussia si sono fatti sotto. Per una cifra intorno ai 10 milioni potrebbe partire. Intanto  il presidente del Racing accoglie Milito: “Siamo fiduciosi che torni”.

L’Inter, dunque, sembra intenzionata a “mollare” Alvarez. Negli ultimi mesi il giocatore ha trovato sempre meno spazio. L’arrivo di Hernanes e l’esplosione di Kovacic gli hanno infatti sbarrato la strada e al momento per Mazzarri Ricky è una riserva. Il giocatore è in scadenza nel 2016 e non c’è fretta di allungare il contratto, però a fine stagione verrà fatto un bilancio dell’annata e si tireranno le somme (nei prossimi giorni è in agenda un vertice di mercato con Thohir). Per Alvarez le richieste del resto non mancano. L’argentino piace soprattutto a Borussia Dortmund e Atletico Madrid. Il procuratore del centrocampista dovrebbe incontrare Ausilio entro 15 giorni per fare il punto della situazione e in quell’occasione potrebbero essere prese in esame anche offerte concrete per la cessione. Il prezzo stimato per il cartellino di Alvarez si aggira intorno ai 10 milioni di euro. Sicuramente non meno.

Sempre in tema di addii, per Milito sembra ormai giunta l’ora dei saluti. Per il Principe le prossime gare saranno le ultime in nerazzurro. Blanco, il presidente del Racing, nei giorni scorsi ha incontrato l’attaccante e ha infatti sancito definitivamente la fine dell’avventura a San Siro del giocatore: “Io e Diego ci siamo incontrati a Milano: siamo fiduciosi che torni“.

In casa Inter, infine, c’è invece grande ottimismo su Rolando. Il difensore ha convinto tutti e si punta ad acquistarlo definitivamente dopo il prestito. Il Porto vuole 6 milioni, ma il centrale è in scadenza nel 2015 e i nerazzurri potrebbero chiudere l’affare intorno ai 4 milioni.

Fonte: sportmediaset.mediaset.it