L’Inter ha il suo Mascherano: Gary Medel. Nel dopo gara l’incoronazione di Mancini

L’Inter ha il suo Mascherano, giocatore cioè in grado di essere decisivo sia in difesa che in mezzo al campo. Il paragone sembra un po’ eccessivo ma la Gazzetta dello Sport, incorona Gary Medel come il vero lottatore di questa Inter.

Dopo un primo tempo in cui non sbaglia nulla, il cileno, nella ripresa sbaglia la chiusura su Muriel in occasione del gol della Sampdoria ma non era assolutamente facile. Nel dopo gara l’investitura di Roberto Mancini: “Medel? Per me può essere uno dei tre della batteria dei centrali  ma anche un ricambio di Melo per il centrocampo.

La sensazione è che il centrocampista la panchina la vedrà molto poco