L’Inter aspetta Handanovic, si offre Reina

Handanovic vuole la Champions e nicchia davanti al rinnovo offerto dall’Inter, che lo aspetta. Intanto Pepe Reina si offre ai nerazzurri e al Napoli.

Fatti, non parole. Slogan migliore non può esistere per descrivere un uomo che all’Inter hanno imparato a conoscere bene, in questi anni pieni di certezze in porta. Perché Samir Handanovic è sempre stato – tranne rari periodi di appannamento – uno dei giocatori più all’altezza del blasone dell’Inter, nonostante annate maledette e neanche l’ombra di trofeo.
Eh già, proprio questo il punto che infastidisce tantissimo Samir, gigante silenzioso ma di cui ogni passo fa un rumore fortissimo. Perché Handanovic si aspettava di trovare il grande salto definitivo passando da Udine a Milano. E invece, la bacheca è rimasta vuota. Tanti allenatori passati, rapporti non sempre facilissimi con tutti (in particolare con Mazzarri), grande professionalità sempre. Eppure, il suo contratto scade nel 2016 e con i suoi agenti – nonostante le proposte dell’Inter – lo sloveno ha manifestato la volontà di pensare con calma a un eventuale rinnovo.

L’idea di andare altrove a giocarsi qualcosa, a essere protagonista in Champions, lo stuzzica. Eccome. Tanto che il corteggiamento della Roma è più che realistico; Samir ci penserà con tranquillità, intanto l’Inter è pronta ad alzare la posta del suo ingaggio di poco sotto ai 3 milioni fino al 2019 per provare a convincerlo, appuntamento già fissato tra il ds Ausilio e gli agenti di Handanovic.

Con l’Inter serena e ancora sicura di poterne ottenere la firma. Ma chi sarebbero le alternative? E’ già spuntato il nome di Pepe Reina. Ebbene, è proprio il portiere spagnolo ad avere una voglia immensa di tornare in Italia, Paese di cui ama lo stile di vita, il clima, l’amore della gente.

FONTEgoal.com