L’inter abbraccia Felipe Melo: nuovo leader?

Felipe Melo continua le sue ottime prestazioni con la maglia nerazzurra

Quando si iniziò a vociferare della trattativa tra l’Inter e Felipe Melo la tifoseria interista non era entusiasta del possibile arrivo del giocatore: fresco era il ricordo degli anni agli Juventus, ma soprattutto di una tecnica non impeccabile unita ad un temperamento difficile da gestire negli animi di una squadra. Invece l’esperienza in Turchia è stata fondamentale per la sua crescita professionale e personale, facendolo maturare in ambe le parti. Mancini lo ha fortemente voluto nella sua nuova squadra e lo ha rincorso in tutta la sessione di mercato estiva, nonostante il rinnovo con il Galatasaray.

Felipe-Melo

Da quando è arrivato a Milano, ha sempre fornito ottime prestazioni, grazie ad una grinta indiscussa che gli permette di prendere il controllo del gruppo. Forza fisica, buon controllo palla, difficilmente si passa con lui in mezzo al campo. Se c’è da fare un fallo tattico è il primo ad immolarsi per la squadra. Ad oggi nessuno penserebbe ad una formazione titolare senza Felipe Melo, nonostante l’Inter abbia a disposizione un altro giocatore di forza, ovvero Gary Medel. La sua personalità gli ha permesso di conquistare facilmente anche i tifosi nerazzurri e finita la gara ha dichiarato: “Le critiche? Non me ne importa niente, vado avanti per la mia strada con la fede in Dio: più gli altri parlano più vado avanti.