L’effetto Bolingbroke: l’Inter avrà un museo tutto suo…

Michael Bolingbroke
Michael Bolingbroke

La CNN approfondisce anche l’impatto nel mondo Inter da parte di Michael Bolingbroke, il nuovo Chief Executive Officer arrivato dal Manchester United. E a quanto si legge sul portale del network statunitense, non è stato esattamente un impatto morbido: in modo particolare, l’ex dirigente anche del Cirque du Soleil sostiene che per il momento il paragone tra Serie A e Premier League non regge (“è come paragonare il gesso col formaggio”, si legge).

E a proposito di San Siro, Bolingbroke, si legge, è rimasto stupito dal fatto che l’Inter non avesse un museo tutto suo, ma condivide quello dello stadio col Milan; il Manchester United, club dal quale è arrivato, vanta un museo da 400mila visite all’anno che spendono 29 dollari per un tour completo dell’Old Trafford, mentre a San Siro il ticket costa 21 dollari ma le visite si attestano sulle 270mila unità. L’Inter ora pensa di costruirsi un museo in proprio.

Fonte: fcinternews.it