Lazio-Inter è un tesoro: ecco quanto vale la Champions per i nerazzurri

Lazio-Inter alla 38ª giornata è una finale. Chi vince va in Champions League, ma la Lazio è favorita perché anche con un pari chiuderebbe al quarto posto. L’Inter va alla ricerca della qualificazione alla fase a gruppi di UCL che vorrebbe dire parecchi soldi. Tra Europa League e Champions League ballano ben trentacinque milioni di euro, una somma importante che per l’Inter potrebbe voler dire riscatto di Rafinha o di Joao Cancelo. Attenzione, trentacinque milioni sono una cifra minima, perché poi gli introiti potrebbero aumentare con il passare del tempo e con l’arrivo di nuovi sponsor. Tutto è in divenire, ma sta di fatto che l’Inter ha bisogno di andare in Champions anche perché deve tornare a fare un mercato importante. Non solo i riscatti, anche i nomi sul taccuino di Ausilio (come il rinnovo di Mauro Icardi) potrebbero essere protagonisti di una svolta in positivo.

L’accesso alla Champions League garantisce trentacinque milioni di euro, circa venticinque milioni in più rispetto all‘Europa League; questa parte riguarda il fisso garantito dall’UEFA. Vanno aggiunti due milioni di euro di proiezione al botteghino e anche alcuni premi dagli sponsor, riconoscimenti che scatterebbero in caso di quarto posto. Si arriva a otto-dieci milioni di euro da Nike e Pirelli, quindi l’Inter avrebbe in totale trentacinque milioni in più, come scritto in precedenza. Suning crede nella possibilità di arrivare quarti e Zhang jr. è a stretto contatto con la Pinetina, mentre il padre ha inviato un video per caricare i ragazzi. Luciano Spalletti cerca di trarre il meglio dai suoi e prendersi la Champions, dato che il quarto posto significherebbe un premio ulteriore per il toscano: mezzo milione di euro in più. Lazio-Inter, dunque, è piuttosto decisiva.