Lazio chiede informazioni su Ranocchia: affare da 7-8 milioni di euro

Quello che la Lazio sta passando in questo periodo è un momento particolarmente delicato: tra la sconfitta nel derby e l’operazione di Stefan De Vrij che costringerà l’olandese a un lungo stop, i biancoazzurri di Pioli passeranno una sosta per le nazionali particolare.

Di notevole impatto su tutto l’ambiente è stata la decisione di De Vrji di operarsi al ginocchio, chiudendo qui la sua stagione, o almeno allontanando di molto il suo ritorno in campo.

Per questo Tare sta valutando l’ipotesi di percorrere il mercato invernale alla ricerca di un difensore di spessore da affidare a Pioli. Non mancano i nomi, ma nelle ultime ore sta prendendo sempre più corpo l’ipotesi Ranocchia.

Chiuso all’Inter da Murillo, Miranda e in molti casi anche da Medel, il difensore italiano vuole una opportunità per giocarsi le sua chance di convocazione all’Europeo. 

Due gli ostacoli: il primo è rappresentato dallo stipendio piuttosto elevato del centrale di Assisi, che ha recentemente rinnovato fino al 2019; il secondo è legato alla formula. L’Inter lo vende solo a titolo definitivo e per una valutazione di circa 7-8 milioni di euro, ma forse si può ragionare sull’obbligo di riscatto.

L’arrivo di Ranocchia ganatirebbe un salto di qualità sicuro e non un salto nel buio come tante volte si sono rivelati gli stranieri oppure i giovani a cui devi dare tempo per inserirsi e al difensore una opportunità da titolare in un club con delle ambizioni sia in serie A che in Europa League..