Lazio 0 – Inter 3: le pagelle!

HANDANOVIC 7: Non sbaglia un intervento, sempre attento e sicuro. Neanche le briciole alla Lazio
VRSALJKO 6,5: In crescita. Primo tempo quasi compassato, secondo tempo più libero da condizionamenti. Si scioglie e sale di tono
SKRINIAR 7: Immobile e Caicedo se la vedono davvero brutta. Skriniar in versione muro è troppo per loro
MIRANDA 7: Desta sorpresa l’esclusione di De Vrij e invece Miranda si conferma riserva di lusso. Partita senza neanche una sbavatura
ASAMOAH 6,5: Non ha bisogno di fare chissà che cosa per controllare Marusic. Tiene benissimo la fascia di competenza
VECINO 7: La Lazio se lo sognerà di notte. Gol decisivo a maggio, assist decisivo oggi e gol sfiorati. Sta clamorosamente crescendo di tono, cancellando il ballottaggio con Gagliardini
BROZOVIC 8: Un professore. Non sbaglia un pallone che sia uno, con la pioggia o senza pioggia. Togliere immediatamente la clausola da 60 mln, che se qualche presidente dovesse accorgersene saremmo nei guai. Regista mondiale

POLITANO 6,5: Moto perpetuo. Spalletti si fida di lui e fa bene. Non sarà un esterno di classe internazionale ma non fa mai cose veramente banali. Valore aggiunto
JOAO MARIO 6,5: Resettiamo tutto, frasi estive e proteste, e ripartiamo. Sembra voler dire questo la prestazione del portoghese. Bello grintoso e con piedi delicati. Ma quelli li conoscevamo. La grinta no
PERISIC 6: Non è nel suo miglior momento di forma e si vede negli allunghi. Ma lì a sinistra tiene comunque impegnati i difensori avversari, che lo temono anche in versione ridotta
ICARDI 8: Che giocatore, che attaccante straordinario. Ormai segna in tutti i modi, stasera è irrefrenabile. La Lazio viene travolta dal suo strapotere. E il confronto con Immobile è impietoso
BORJA VALERO 6,5: Entra per Joao Mario e si iscrive subito alla festa. Assist perfetto per Icardi e palla in buca
GAGLIARDINI, KEITA SV
SPALLETTI 8: Il trittico terribile recita questo. Milan e Lazio travolte, Barcellona troppo forte ma senza sfigurare. L’Inter sta abbandonando i connotati di pazza e sta diventando solida realtà. E gran parte del merito è suo. Condottiero