Lavezzi sogna il ritorno in Italia. L’Inter…

Ezequiel Lavezzi sogna sempre più un futuro lontano dal Paris Saint-Germain, possibilmente per un ritorno in Italia. La voce comincia a prendere corpo con maggiore insistenza anche Oltralpe, dove il quotidiano Le Parisien rimarca la volontà da parte del Pocho, il cui contratto con la squadra di Al Thani scadrà nel 2016, di fare le valigie prima della fine dell’accordo. Anche perché, dopo i discorsi aperti per il rinnovo del contratto la scorsa estate, dal Psg, club che lo ha acquistato nel 2012 dal Napoli per 27 milioni di euro, non sono arrivati più segnali in tal senso: una situazione che non gli fa certo piacere.

L’idea di aggregarsi all’Inter lo tenterebbe davvero, ma esistono secondo il quotidiano parigino almeno due ostacoli a questa possibile trattativa: il primo è legato ai vincoli imposti al Psg dal fair-play finanziario, che limiterà le possibili azioni sul mercato per il club francese e di conseguenza il raggio d’azione per trovare un sostituto. Il secondo, e forse più importante, è lo stipendio, da 330mila euro al mese, percepito attualmente dall’attaccante ex Napoli; una cifra che potrebbe senza dubbio bloccare le intenzioni di qualunque pretendente. Anche perché Lavezzi, che cerca quello che potrebbe essere l’ultimo contratto importante della carriera, difficilmente rinuncerebbe a cifre perlomeno simili.

FONTEfcinternews.it