Lavezzi ha nostalgia dell’Italia: c’è l’Inter?

Zlatan Ibrahimovic non è il solo. A voler tornare a giocare in Italia c’è anche Ezequiel Lavezzi, attaccante argentino che si è trasferito nella Ligue 1 la scorsa estate dopo cinque anni al Napoli.

Stando alle voci che trapelano dalla Francia, infatti, il Pocho non sarebbe contento della sua esperienza in Ligue 1 e starebbe spingendo per rientrare nella nostra Serie A.

A confermare le indiscrezioni di cui sopra sono ci sono poi le dichiarazioni del procuratore del giocatore argentino, Alejandro Mazzoni. “Lavezzi potrebbe anche tornare al Napoli – ha spiegato l’agente dell’attaccante a ‘Tuttomercatoweb’ -, perché Napoli resta la sua casa…”.

Ma sulle tracce del Pocho ci sarebbero anche le due milanesi, l’Inter molto più del Milan. Mazzoni non si sottrae alle domande di rito e ipotizza un futuro di Lavezzi a San Siro: “Potrebbe anche andare all’Inter, una formazione che ha tanti argentini in squadra. Che io ricordi Lavezzi non ha mai detto di essere milanista e che non andrebbe all’Inter. Sicuramente a Ezequiel piace molto Milano perché lì si fa grande calcio e si può anche vivere tranquilli. Il Pocho tra l’altro è già stato vicino all’Inter, che ha manifestato interesse nei suoi confronti diverse volte”.

Lavezzi sente la mancanza dell’Italia, questo è certo. “Qualsiasi giocatore che è stato in Italia ha nostalgia di tornare – conferma Mazzoni -, perché il calcio si vive in maniera diversa rispetto alla Francia, ma il Psg è una squadra molto importante che l’anno prossimo farà una grande stagione”. Ma Lavezzi difficilmente giocherà con loro.

Fonte: Eurosport