Lautaro non è in forma, si scalda Sanchez?

Tanto letale fino allo scorso 26 gennaio, poi solo prestazioni opache e nessun goal. Lautaro Martinez sabato scorso, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Napoli , è ripartito esattamente da dove aveva lasciato.

Al San Paolo , in una partita che metteva in palio il pass per la finalissima di Roma, è parso spento e quasi privato di quella forza e di quella fame che gli sono valsi il soprannome di ‘ Toro ’.

I numeri non mentono: l’attaccante dell’Inter ha segnato 16 goal in stagione, tutti suddivisi nelle prime 26 partite disputate, mentre nelle ultime 6 non è mai riuscito a trovare la via della rete . Un periodo buio il suo, che è iniziato a Cagliari, dove segnò ma rimediò anche un’espulsione che lo costrinse poi a saltare le successive sfide di campionato contro Udinese e Milan, e che è proseguito contro Fiorentina (Coppa Italia), Napoli (Coppa Italia), Lazio, Ludogorets (Europa League), Juventus e appunto ancora Napoli (Coppa Italia).

Come riportato da ‘ La Gazzetta dello Sport ’, l’involuzione di Martinez è stata ovviamente notata anche da Antonio Conte . Il tecnico nerazzurro conta moltissimo sulla qualità e sulla forza dell’argentino per il rush finale di stagione e sta pensando a come gestirlo nel migliore dei modi.

Contro il Napoli per 72’ ha fatto semplicemente male , mentre invece ha colpito in positivo l’impatto che sulla partita ha avuto colui che l’ha sostituito: Alexis Sanchez .

Alexis Sánchez
Alexis Sánchez

L’attaccante cileno, messo alle spalle un finale di 2019 reso complicato da un infortunio, scalpita e ha fatto chiaramente capire che è prontissimo a dare il suo contributo. La scossa data al San Paolo non è bastata all’Inter per avanzare nel torneo, ma intanto il messaggio è stato mandato.

Qualora Lautaro Martinez dovesse continuare a non brillare, il finale di stagione potrebbe essere contraddistinto da un ballottaggio inimmaginabile solo fino a pochi mesi fa. Sanchez punta a sentirsi importante, ma anche a meritarsi una conferma per la prossima stagione.