Lautaro Martinez è tornato: Icardi non è più titolare?

Il momento della verità in casa Inter è quasi arrivato: ieri Lautaro Martinez è tornato ufficialmente ad allenarsi col resto del gruppo e, in vista di domenica contro il Frosinone, Luciano Spalletti sarà chiamato a fare le prime scelte fondamentali in vista del finale di stagione e, molto probabilmente, anche dopo. El Toro, fermo da un paio di settimane per un infortunio al retto femorale, negli ultimi tempi non ha mai incrociato il proprio destino con quello del connazionale argentino Mauro Icardi, reintegrato in squadra, guarda caso, proprio da un paio di settimane. Finora l’ex capitano nerazzurro è stato titolare sia contro il Genoa che contro l’Atalanta, ma senza concorrenza alcuna: con Lautaro fuori, di fatto, l’Inter si è trovata senza altre punte. Adesso però le cose potrebbero cambiare.

Sì, perché come riporta stamane il Corriere dello Sport, non è per nulla scontato che Icardi, destinato molto probabilmente all’addio a fine stagione, sia titolare, anche se contro i ciociari potrebbe essergli concessa ancora fiducia per almeno un paio di ragioni: prima di tutto è difficile che Martinez sia al top della forma dopo la sosta forzata in infermeria, in secondo luogo l’ex Racing è pure diffidato ed il rischio di saltare una delle sfide successive a dir poco decisive per il destino in Champions League dell’Inter contro Roma e Juventus rimane altissimo. Dunque, tutto rimandato di una settimana o poco più, ma Spalletti si troverà comunque di fronte, come avevamo già profetizzato nei giorni scorsi, ad un dilemma enorme che potrebbe condizionare anche il mercato. Qualora l’Inter dovesse decidere di puntare tutto su Lautaro lasciando Icardi in panchina nei prossimi big match, il futuro sarebbe di fatto già scritto.