L’anti-divo Palacio si conferma campione

Ci si aspettava il centesimo gol di Kakà o quello dell’ex di Balotelli alla fine invece nella stracittadina la rete è stata una e l’ha siglata Rodrigo Palacio, regalando la vittoria all’Inter. Una volta ancora l’anti-divo argentino si è confermato essere un campione vero, troppo poco sponsorizzato dai media a differenza di altri suoi colleghi che forse non valgono quanto lui, correndo per tutto il campo e riuscendo ad essere contemporaneamente prima e seconda punta. Dopo un primo tempo in cui i palloni giocati per il numero 8 son stati pochi, e su uno di questi avrebbe meritato di vedersi assegnare un calcio di rigore per un entrata netta di Zapata, nella ripresa i nerazzurri hanno spinto i cugini nei propri 30 metri e il numero 8 di Mazzarri ha letteralmente dominato la difesa rossonera. Abbiati ha provato a respingere in più circostanze le conclusioni di Palacio salvo poi capitolare sulla magia di tacco dell’ex Genoa e Boca, per il Trenza quella di ieri sera è stata la rete numero 12 in stagione, la decima in campionato, tutte rigorosamente su azione.

Fonte: europacalcio.it