Lamela al posto di Palacio? Ausilio ci lavora. E studia due baby terribili

a tre giorni di Piero Ausilio in Inghilterra è stata l’occasione per riprendere alcuni contatti interrotti ad agosto e incontrare i colleghi in vista del mercato di gennaio. Il ds nerazzurro, infatti, dopo avere assistito a Chelsea-Dinamo Kiev di Champions League di mercoledì, si è trattenuto a Londra per seguire Tottenham-Anderlecht di Europa League di ieri sera.
L’Inter secondo la Gazzetta dello Sport, non avrebbe accantonato la pista Erik Lamela già obiettivo estivo, ora più che mai in auge visto che Rodrigo Palacio potrebbe lasciare il club in anticipo rispetto la scadenza naturale del contratto (giugno 2016). E il Coco è uno che può offrire fantasia e giocate a sorpresa in una squadra solida come quella nerazzurra.

Sempre in casa Tottenham piace Jan Vertonghen, difensore centrale belga di 28 anni. Ruolo delicato anche questo per Roberto Mancini che dietro a Miranda e Murillo gradirebbe avere a disposizione un altro centrale di spessore. E poi c’è Youri Tielemans, il regista del 1997 di casa Anderlecht. Talento puro che un paio d’anni fa sarebbe stato possibile prelevare a cifre più contenute e che ora invece vale tantissimo. In coppia con lui, nel cuore del centrocampo belga, ha colpito Leander Dendoncker, classe ’95, di un metro e 88, un centrocampista che può anche fare il centrale di difesa.