L’ag. Andreolli: “Ha dimostrato di essere giocatore da Inter, ora lavora per essere titolare”

Marco Andreolli
Marco Andreolli

Fra i nomi emergenti di casa Inter c’è Marco Andreolli. Il difensore arrivato in estate ha atteso a lungo una chance da titolare e l’ha sfruttata in pieno ieri sera a San Siro contro il Napoli, sfornando un’ottima prestazione. Un lavoro costante e silenzioso quello del difensore ex Chievo e Roma, che vuole continuare a brillare come rivelato in esclusiva a FcInterNews.it dal suo agente Patrick Bastianelli.

Ieri sera ottima prestazione del suo assistito contro il Napoli: ha dimostrato di poter essere protagonista anche in una grande squadra…

“Marco è un bravissimo ragazzo oltre che un ottimo difensore e si meritava una serata del genere. Personalmente non avevo dubbi sul fatto che potesse ritagliarsi il suo spazio anche all’interno di una grande squadra come l’Inter”.

Eppure non era facile essere pronti dopo tante panchine…

“Andreolli è un professionista esemplare e si è sempre allenato al massimo. Logicamente avrebbe voluto giocare di più, tuttavia ha continuato ad impegnarsi con costanza in attesa di una chance. Anche quando ha giocato in Coppa Italia aveva sempre fornito ottime prove. Avrebbe meritato più spazio da titolare”.

Ieri sera anche lei era a San Siro: come l’ha visto?

“Aveva di fronte grandi giocatori del calibro di Insigne, Callejon e Higuain, ma non è mai andato in affanno, dimostrando di poter essere protagonista e titolare anche in una grande società come quella interista”.

Prossimi obiettivi di Marco Andreolli?

“Vuole continuare così. Con impegno e dedizione al lavoro per confermarsi da Inter e avere più spazio da titolare. Ieri sera ha dimostrato di avere le doti per poter ambire a una maglia da titolare. Cercherà di conquistarsela”.

Fra Parma ed Inter c’è in comproprietà Lorenzo Crisetig, grande protagonista in B…

“Sta facendo un grandissimo campionato a Crotone e le numerose convocazioni in Under 21 lo testimoniano. Ha dimostrato tutto il suo valore, esprimendo le potenzialità importanti che lo contraddistinguono. E’ un ragazzo eccezionale e sono convinto che l’anno prossimo potrà giocare in Serie A”.

Fonte: fcinternews.it