La Roma su Brozovic: incontro all’Olimpico. Anche il Milan lo vuole Ma l’Inter non molla

Era inevitabile. La crisi tra Marcelo Brozovic e l’Inter, non ancora ricomposta (il croato non è stato convocato nemmeno per l’ultima trasferta di Roma), ha già dato il via alle voci di mercato. In partenza, quindi, sembra scontato. In fondo l’agente del centrocampista ha passato un’estate intera a spingere per una cessione. La Juve si era fatta avanti ma l’Inter ha sempre fatto capire: niente Juve. E ora? La posizione dei nerazzurri non cambia: Milan e Roma ci pensano, Ausilio serra le fila.

Partiamo dalle parole del ct croato Cacic, dal ritiro della Nazionale: “Per me è un problema che Brozovic non giochi con la propria squadra di club. Ma sulla decisione dell’Inter non posso dirvi niente“. Che le frizioni, dopo la sostituzione contro il Beer Sheva, le mattane e i selfie fuori tempo, non è sanata. De Boer è inflessibile.

Perciò la Roma. Domenica sera nel post partita del match dell’Olimpico il primo abboccamento. I dirigenti giallorossi hanno chiesto informazioni ai nerazzurri, forti della voglia di cambiare aria del croato. La risposta? Sempre la solita: Brozovic non costa meno di 20 milioni. E l’Inter non è proprio entusiasta di cedere il centrocampista in Italia, tanto più ad una rivale.

Ed è perciò che in questo stesso solco va inserito l’interesse del Milan. L’agente di Brozo mantiene contatti continui con varie parti, tra cui quella rossonera. A gennaio, infatti, in via Aldo Rossi verranno sbloccati i 100 milioni da utilizzare sul mercato e il croato sarebbe importante nell’economia del centrocampo di Montella.

Tutte queste indiscrezioni si vanno a sommare allle offerte non pevenute dall’estero. Prima il Chelsea e poi l’Arsenal si sono un po’ defilate. Restano così le ipotesi relative alla Serie A. A meno di una clamorosa redezione, a meno cioè del fatto che Brozovic torni nelle grazie di De Boer, si riconquisti un posto e che l’Inter decida di confermarlo.

FONTEsportmediaset.mediaset.it