La rabbia di Mancini “Manca un rigore netto. Thohir: “Tavecchio ha visto”

Il derby contro il Milan pareggiato non accontenta Mancini: “Sono soddisfatto della prestazione dei miei – ha commentato il tecnico dell’Inter -, peccato non essere riusciti a vincere ma per quest’anno va bene così”. A far da contorno però ci sono le polemiche arbitrali: “Non siamo fortunati con gli arbitri. Quando devono vedere bene per noi, vedono male e viceversa. Non ci hanno dato un rigore netto. Lo accetto, ma qualcosa va cambiato”.

“Sono contento per la prestazione – ha commentato Mancini a Premium Calcio -, abbiamo creato tanto ma non siamo riusciti a segnare. Sull’arbitro dico solo peccato che con noi quando devono vedere bene, vedono male e viceversa. C’era un rigore netto”. A centrocampo bene Gnoukori e Kovacic: “Hanno fatto bene, con qualche sbavatura ma sono soddisfatto della prestazione della squadra. Il migliore in campo è stato Diego Lopez e questo la dice lunga”. Sotto la lente il fallo di mano di Antonelli in area e il rigore negato: “Qualcuno doveva stare più attento perché è rigore netto. Gli arbitri dicono sempre le stesse cose nelle riunioni, ma non cambia mai niente. Accetto l’errore, però bisogna cambiare qualcosa”.

L’1-1 non può accontentare l’Inter e l’Europa si allontana: “Abbiamo provato tutto per vincere e ci dispiace non esserci riusciti. Sono contento della prestazione, al momento può bastare. Abbiamo iniziato molto bene con la difesa alta e avremmo dovuto continuare essendo più aggressivi come nel secondo tempo. Lì siamo stati bravi, ma abbiamo sbagliato qualche cross di troppo. Non abbiamo fatto bene solo la seconda metà del primo tempo”. Nella ripresa i nerazzurri sono stati pericolosi con Palacio e Icardi: “Sono stati bravi entrambi”. Fa discutere l’assenza di Shaqiri: “E’ un ragazzo giovane che si sta ancora ambientando. Bisogna dargli tempo, è un po’ calato di condizione ma l’anno prossimo sarà un giocatore importante per noi”. Sul futuro: “Il presidente vuole migliorare la squadra per il prossimo anno, vedremo cosa faremo”.

THOHIR A INTER CHANNEL: “MEGLIO NON PARLARE DELL’ARBITRO”

“Non è colpa di nessuno se non si è vinto. Non è colpa dei giocatori o dell’allenatore: l’Inter è stata un po’ sfortunata perché ha avuto tante occasioni per fare gol e in un modo o nell’altro non ci è riuscita. Nel calcio è difficile prevedere i risultati, ma certamente lavoreremo duramente per arrivare a fare il bene del club, io per primo”. Erick Thohir a Inter Channel dopo lo 0-0 nel derby: “Tutti hanno giocato molto bene, tutti hanno dato il massimo. Non si può scegliere un solo elemento, la sfortuna ha evitato la nostra vittoria. Le decisioni arbitrali? Preferisco non commentare, ma posso dire che il presidente Tavecchio era in tribuna e ha visto tutto”. Infine, un ringraziamento sentito: “I tifosi hanno supportato la squadra per tutta la partita, San Siro è la nostra casa: dico loro grazie, sono fondamentali”.

FONTEsportmediaset.mediaset.it