La perla di giugno è arrivata ieri sera a ora di cena

Dodici cessioni per 51,5 milioni di euro di plusvalenze, tutte completate entro il 30 giugno. L’Inter si è letteralmente scatenata sul mercato, completando il diktat imposto dalla Uefa proprio ieri sul filo di lana.

“L’ultima perla all’ora di cena, con l’ufficialità della cessione di Rey Manaj all’Albacete, dopo Nagatomo al Galatasaray. Ora i conti sono a posto e soprattutto non sarà necessario sacrificare alcun big. Un doppio successo, dunque, firmato dal d.s. Piero Ausilio e dal Cfoo Giovanni Gardini, che hanno lavorato giorno e notte per portare a casa questo straordinario risultato. Le casse societarie sorridono, così come il progetto tecnico”, scrive oggi la Gazzetta dello Sport.