La missione impossibile di Spalletti: recuperare Marcelo Brozovic!

Uno dei compiti più difficile che ha aspettano Luciano Spalletti, è quello di cercare di rivitalizzare l’indolente Marcelo Brozovic anche perchè, a questo punto, appare assai improbabile una sua uscita entro la fine del mercato, anche perché non sono arrivate offerte concrete, malgrado le ultime voci di un possibile scambio con Sissoko del Tottenham – sarà una delle prossime sfide di Spalletti. Perché Brozo sembra sulla strada dell’eterno incompiuto, alla Balotelli. Potenzialità enormi, ma messe in campo con l’intermittenza di un faro. Ha corsa, duttilità – può giocare anche basso, da interno o da esterno offensivo – tempi per l’inserimento e tiro.

Se il tecnico riuscirà ad entrargli sottopelle, l’Inter avrà un’arma in più e all’occorrenza potrebbe anche abbassare Joao per avere un assetto più spregiudicato. Fermo restando che quando tornerà il vero Gagliardini, tutti e cinque i centrocampisti – Borja e Vecino in fondo sono appena arrivati – dovranno portare un mattoncino per non fare sentire troppo l’assenza di quel top player che avrebbe dovuto garantire il salto di qualità nel cuore del gioco.