La prima Inter di Pioli: Brozovic brucia Banega, dubbi in difesa

Il Derby, che segnerà il debutto sulla panchina dell’Inter di Stefano Pioli, è sempre più vicino e con il passare delle ore i dubbi del neo-tecnico nerazzurro sembrano svanire.

Dopo il rientro alla Pinetina anche degli ultimi giocatori impegnati con le Nazionali (Medel, Murillo, Miranda, Banega e Nagatomo) infatti Pioli giovedì ha potuto lavorare praticamente con la rosa al completo, analizzando caratteristiche e condizione di ciascuno.

In tal senso, ovviamente, i sudamericani sembrano i più affaticati e anche per questo il grande dubbio della vigilia di Pioli si sarebbe sciolto in favore di Brozovic.
Il centrocampista croato, dunque, giocherà da titolare in quello che sarà un 4-3-3 molto solido accanto a Medel e Joao Mario, con Banega pronto eventualmente a subentrare dalla panchina.

Qualche dubbio invece permane in difesa dove, al momento, l’unico sicuro del posto sembra Miranda. Pioli infatti valuterà con attenzione le condizioni di Murillo e tiene caldo Ranocchia, mentre sulle fasce i favoriti al momento sono D’Ambrosio e Ansaldi anche se il tecnico potrebbe alla fine decidere di giocarsi la carta Nagatomo per contrastare la velocità di Niang.

Tutto deciso infine davanti dove il tridente sarà ancora una volta formato da Perisic, Icardi e Candreva. Con Eder, Palacio, Gabigol e Jovetic tutti in panchina.

FONTEgoal.com