La Flop 10 dell’Inter: i dieci peggiori acquisti nerazzurri

Ecco una classifica dei peggiori giocatori che hanno vestito la maglia nerazzurra.

Carini

1. Fabian Carini. Quattro presenze in nerazzurro dopo uno scambio di mercato con la Juventus entrato nella leggenda: a Torino al suo posto arrivò Fabio Cannavaro.

Vratislav-Gresko
2. Vratislav Gresko. Uno dei peggiori giocatori della storia dell’Inter giocò da “protagonista al contrario” la sua ultima partita in nerazzurro: era il 5 maggio 2002…

Cyril-Domoraud
3. Cyril Domoraud. Bidone per eccellenza nell’Inter di Lippi di inizio millennio. Sei presenze prima di essere rispedito da dove era venuto.

Gonzalo-Sorondo
4. Gonzalo Sorondo
. Undici presenze nelle sue due dimenticabili stagioni interiste.

Ricardo-Quaresma
5. Ricardo Quaresma. Mourinho fece svenare l’Inter per portarlo a Milano ma il Trivela, pur vincendo il Triplete da comprimario, venne ceduto non appena lo Special One levò le tende.

Andres-Guglielminpietro
6. Andres Guglielminpietro. Protagonista nello scudetto del Milan di Zaccheroni, in nerazzurro non riuscì a confermarsi, pur collezionando trenta presenze in due anni.

Francisco-Farinos
7. Francisco Farinos. L’unica gioia ai tifosi nerazzurri l’ha regalata… da portiere, quando a Valencia si infilò l’enorme maglia di Toldo e i guantoni nel finale di una partita epica.

Vampeta
8. Vampeta. Conosciuto per esser stato il primo calciatore brasiliano a posare totalmente nudo per rivista gay, ha giocato una sola partita di serie A, segnando però un gol inutile in Supercoppa.

Sebastian-Rambert
9. Sebastian Rambert. Arrivato in pompa magna dall’Argentina come uno dei primi acquisti di Moratti, giocò solo due partite. Ben altro segno lasciò il connazionale arrivato con lui, Zanetti.

Diego-Forlan
10. Diego Forlan. Due gol in 18 presenze per l’ex Atletico Madrid, arrivato per sostituire Eto’o.

 

 

FONTEmsn.com