La Fiorentina sta rinnovando il prestito di Salah, ma il giocatore ha idee diverse. L’Inter è il suo desiderio

Novità significative riguardanti il futuro di Mohamed Salah, jolly d’attacco del Chelsea che ha concluso una seconda parte di stagione super con la maglia della Fiorentina. Arrivato a Firenze a gennaio nell’ambito dell’operazione che ha portato Juan Guillerme Cuadrado a Londra in prestito fino al 30 giugno 2015 (con possibilità di prolungarlo anche per la stagione successiva con un pagamento di 1 milione di euro, oltre all’opzione di acquisto definitivo per una cifra fissata di 15 milioni), il nazionale egiziano ha stupito in viola con ben 9 reti realizzate in 26 presenze tra campionato, coppa Italia ed Europa League, tanto da attirare su di sé l’interesse di club europei importanti: Atletico Madrid in Liga, Tottenham in Premier League e Wolfsburg in Bundesliga. Oltre all’Inter e alla stessa Viola in Serie A.

In queste ore la dirigenza toscana sta chiudendo per il rinnovo del prestito con i Blues (ok definitivo nel giro di due giorni), ma il classe ’92 di Basion ha idee differenti per la prossima stagione: attenzione, l’ambientamento al ‘Franchi’ è stato concluso e il giocatore si trova molto bene a Firenze e non si opporrebbe a un’eventuale permanenza, ma il suo desiderio sarebbe quello di vestire la maglia dell’Inter, a cui aveva detto sì anche nel gennaio scorso. Giudicate infatti soluzioni alternative le squadre sopracitate, Salah anteporrebbe l’idea nerazzurra a tutte le altre.

Inoltre il Chelsea, con José Mourinho in primis evidentemente, non avrebbe necessità di trattenerlo e una nuova partenza è la soluzione del tecnico portoghese, con la possibilità di imbastire una trattativa sulla base del prestito con obbligo di riscatto. Tempistiche probabili: fine giugno-inizio luglio potrebbe essere una data verosimile per vedere il giocatore con la maglia definitiva, con l’Inter che in questa corsa di mercato partirebbe, se intenzionata a partecipare, da una posizione di vantaggio.

FONTEfcinternews.it