La Fifa introduce occhio di falco

Nel summit di Zurigo la Fifa ha dato il via libera alla tecnologia per evitare i goal fantasma, il cosiddetto occhio di falco, che verrà in supporto della cinquina arbitrale composta da arbitro, 2 assistenti-guardalinee e 2 arbitri di porta.
Il massimo organismo monfiale del calcio ha dunque deciso di introdurre elementi di tecnologia che avranno il compito di vedere se il pallone è entrato o meno completamente in porta, senza rinunciare alla già collaudata esperienza degli arbitri di porta, che hanno supportato la classica terna arbitrale negli ultimi due anni.
L’ occhio di falco verrà ufficialmente introdotto in occasione del Mondiale per Club 2012 che si disputerà a Tokyo e verrà utilizzato anche nella Confederation Cup 2013 e nella Coppa del Mondo brasiliana nel 2014.
L’ introduzione della tecnologia ha avuto la decisiva accelerazione a causa del goal fantasma in occasione dell’ incontro tra Ucraina e Inghilterra, verificatosi nei recenti campionati europei di Polonia ed Ucraina.

Gigi Sirianni