La ex di Eto’o: “In fissa con le cose a 3, voleva buttarmi dal sesto piano. E i complotti…”

Nathalie Koah, l’ex compagna dell’ex giocatore dell’Inter Samuel Eto’o ha raccontato nelle pagine di un libro, intitolato Revenge Porn, il calvario vissuto con il camerunese tra minacce e umiliazioni. Lo stesso Eto’o ha poi pubblicato alcune foto della Koah nuda per vendicarsi di essere stato lasciato. Koah ha dichiarato ai microfoni di un’emittente francese: «Samuel è una persona abbastanza enigmatica. A volte può essere molto gentile, molto disponibile, molto presente e intenso, ma può essere allo stesso tempo anche molto oscuro, imperturbabile. È difficile da definire. Non direi che è bipolare, ma passa esattamente da questi stadi molto diversi. Amava le cose a 3, vedere la sua compagna essere toccata da un’altra persona. Non poteva aprirsi a tutti, forse per paura di non essere compreso, di essere giudicato o troppo esposto. Io ero giovane, può forse avermi percepito malleabile. Forse alcune frasi sue mi hanno formattato il cervello, rendendomi interamente disponibile a lui. Quindi se volevo davvero essere una persona sola con lui, dovevo appropriarmi dei suoi fantasmi». Poi le minacce di essere buttata dal 6° piano dopo un litigio: «L’avevo sorpreso con una giornalista, mi erano già arrivate voci su una loro storiella, ma vederlo mi ha suscitato pena. Ho ovviamente espresso il mio disgusto e il mio desiderio di tornare in Camerun. Ma poi lui ha reagito così».

Altra rivelazione, Koah racconta che Eto’o ha sempre paura che siano orditi complotti alle sue spalle, come quando lei ebbe problemi per l’amicizia con il cantante congolese Fally Ipupa: «Lui pensava che Rigobert Song fosse dietro a tutto ciò. Per lui tutti i suoi vecchi amici avevano formato un clan contro di lui. Il fatto che io fossi amica di Fally era per lui un tradimento. Il solo modo che avevo per ricucire il rapporto era dimostragli di essergli leale, mandando delle foto di Fally nudo o addirittura andarci a letto se necessario».

Realtà o semplice voglia di pubblicità facile? Samuel Eto’o intanto ha presentato una denuncia per violazione della privacy, che nel frattempo sta vietando l’uscita del libro.

FONTEfcinter1908.it