La Baby Inter travolge il Neftchi 3 a 1, Coutinho incanta!

Coutinho, Obi, Livaja. E tanto, tantissimo Guarin. L’Inter porta a casa tre punti preziosi da Baku contro il Neftchi, la maledetta trasferta in Azerbaigian prima del derby. Stramaccioni conferma lo schieramento a tre in difesa, con tanti giovani in campo. Il duo Coutinho-Livaja convince da subito, quando Philippe dopo 10 minuti trova subito la via dell’1-0 con un sontuoso colpo di tacco su assist di Guarin. L’Inter carbura e non si ferma, al 30esimo l’asse Coutinho-Guarin confeziona un nuovo assist, stavolta per Obi che dal limite dell’area pesca l’asso del bis (e gol numero 500 in Europa per l’Inter). Il Neftchi va a sprazzi e senza convincere, e allora ancora Guarin dopo un velo di Coutinho pesca il corridoio vincente per trovare Livaja. Di testa, è ancora un gol dopo il Rubin e il 3-0 a fine primo tempo. Coutinho è la luce, Guarin giganteggia, Livaja e Obi note liete. E la squadra gira.

Nella ripresa, arriva il fulmine a ciel sereno: Canales approfitta di un Silvestre non convintissimo in chiusura su Wobay, e trova il gol del 3-1 che vale anche la prima rete subita in trasferta dall’Inter quest’anno. Il popolo azero prende coraggio, il Neftchi le prova tutte ma la benzina finisce presto. L’Inter allora gestisce nella ripresa, con Coutinho e Pereira arrivano anche le ottime occasioni (mancate) per calare il poker. Stramaccioni valuta i cambi e guarda al derby, esordisce il talentino Garritano e rifiatano Guarin, Obi e Coutinho. Ne esce un’Inter da applausi che si gusta i suoi gioiellini, ora la testa può andare al Milan. Con quattro punti nel girone di Europa League e una gioentù tutta da applaudire.

Fonte: Fcinternews.it