Kuzmanovic, da pedina di scambio a titolare: è lui l’alternativa a Cambiasso?

Tra le note positive della gara di ieri pareggiata con il Chievo c’è sicuramente la prestazione di Zdravko Kuzmanovic. Il centrocampista serbo, in pochi giorni, è passato dall’essere pedina di scambio a titolare. In realtà Mazzarri ha già chiarito che se fino ad oggi non l’ha utilizzato è solo ed esclusivamente per motivi legati alla sua condizione fisica e ai suoi infortuni. La prestazione dell’ex Fiorentina non è affatto dispiaciuta: tanta corsa, continui inserimenti e sempre pronto in appoggio dei compagni, che spesso hanno affidato a lui la gestione del pallone. Quando all’84’ Taider prende il suo posto, in soli 10 minuti, la differenza si nota, eccome. In questa seconda parte di stagione, Kuzmanovic può rappresentare una valida alternativa ad Esteban Cambiasso, in evidente difficoltà in questa fase. Sempre che Thohir non decida di regalare a Mazzarri e ai tifosi dell’Inter un centrocampista degno di guidare la linea mediana nerazzurra.