Kovacic: “Vogliamo la prima vittoria per Thohir”

E’ arrivato il suo momento. Mateo Kovacic con ogni probabilità domenica contro il Torino vestirà una maglia da titolare. E, complice il quasi certo forfait di Ricky Alvarez, avrà in mano le chiavi della trequarti dell’Inter, pronto a innescare Rodrigo Palacio. Ma lui, classe ’94, in esclusiva ai microfoni di Sportmediaset, parla già da leader. E rivolge un pensiero alla nuova proprietà: “Vogliamo regalare la prima vittoria a Thohir”

Ma della cessione delle quote dell’Inter da parte di Moratti al magnate indonesiano, a Kovavic non interessa: “Sono questioni che riguardano Moratti e Thohir o comunque la società. Noi siamo qui per giocare e vincere”.

Regista davanti alla difesa, interno di centrocampo o trequartista? Anche in questo caso, ai microfoni di Sportmediaset il croato parla chiaro: “A me piacciono tutti i ruoli a centrocampo, mi metto a disposizione del mister. Il problema è che non faccio gol: con Stramaccioni giocavo più indietro, mentre Mazzarri vuole che stia più avanti per fare assist e segnare. Il primo gol con la maglia nerazzurra un po’ mi manca”.

Infine, a proposito dell’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo nell’inizio di stagione, Kovacic dichiara: “Sono dispiaciuto, perché è stato un infortunio stupido che mi ha privato di lavorare con la squadra in un periodo in cui il mister metteva a punto le nuove tattiche di gioco. Era un momento importante per imparare, ma ora non ci penso: ora sto bene e voglio lavorare e vincere con l’Inter”.

Fonte: Sport Mediaset