Kovacic: “Mi manca il gol, ho tanto da migliorare”

Kovacic“Sono giovane e devo imparare ancora tanto. Mi manca il gol e credo anche un po’ di furbizia”. Reduce dalla buona prova contro la Sampdoria, Kovacic non vuole fermarsi. Sul rapporto con Mazzarri. “Noi parliamo sempre da quando lui è arrivato. E’ normale arrabbiarsi quando non si gioca. Lui mi dice di stare tranquillo”. Poi il pensiero torna alla gara contro la Juve: “Sul primo gol è stata colpa mia. Ho rivisto quella partita tantissime volte”.

“Se ho mai pensato di andare a fare esperienza in un’altra squadra? Ho parlato anche con giocatori con più esperienza e mi hanno detto che questo è normale, come è normale che sia stato arrabbiato quando non ho giocato, è normale per qualsiasi giocatore che non giochi, è stata un’arrabbiatura positiva – ha detto ancora Kovacic in un’intervista a Sky – Il calcio italiano secondo me è molto difficile perché non ti puoi girare, non hai spazio. Sono ancora giovane, ho tanto da migliorare, ma voglio diventare un leader dell’Inter”.

Fonte: Sport Mediaset