Kondogbia non fa rima con Serie A: oggetto misterioso?

35 milioni spesi, presentazione in pompa magna e numero 7 sulle spalle che a dire il vero negli ultimi anni all’Inter non ha portato granché bene. I presupposti per vedere un grande Geoffrey Kondogbia c’erano tutti, tuttavia ad oggi è proprio lui il grande flop nerazzurro.

Reduce da un’ottima stagione a livello nazionale ed internazionale col Monaco, il 22enne francese si è totalmente smarrito in Serie A. Gli mancano tempi d’inserimento, carisma e quel pizzico di malizia indispensabile per adattarsi al nostro campionato.

A Kondogbia manca la fiducia in sé stesso, un fattore che gli impedisce di giocare liberamente e che lo condiziona palesemente come visto nel corso del match col Sassuolo, nel quale si è rivelato ancora una volta uno dei peggiori.

E’ davvero preoccupante il dato statistico relativo ai contrasti: appena due, uno perso e uno vinto. Numeri impensabili per un giocatore che dovrebbe fare da filtro in mezzo al campo e che invece ha perso ben 10 palloni in tutta la partita.

Mancini non può essere soddisfatto di lui e per gennaio ha richiesto un rinforzo per la mediana. Fernando della Sampdoria è nella lista dei candidati, mentre per giugno è in programma un nuovo assalto a Yaya Tourè e per Kondogbia non è di sicuro una bella notizia.