Juventus su Mauro Icardi, ecco la clausola nel contratto

Non è una novità che la Juventus sia solita programmare con largo anticipo il mercato. E ciò, probabilmente, costituisce il segreto del successo della squadra bianconera in questi ultimi anni. In tal senso, in estate è possibile una rivoluzione offensiva, con Mauro Icardi in cima alla lista dei desideri. La stagione 2020-2021 della Juve potrebbe iniziare senza centravanti di ruolo, dato che Mandzukic partirà sicuramente già nella finestra di gennaio e Gonzalo Higuain, 32enne e rivitalizzato dal gioco di Sarri, potrebbe scegliere di lasciare Torino per strappare l’ultimo importante contratto della carriera, mentre la Juventus non si farebbe scappare l’ultima occasione per monetizzare con la cessione dell’argentino.

Il sostituto ideale per attuare tale rivoluzione sarebbe Mauro Icardi, suggestione dell’estate scorsa. L’attaccante del Psg- ancora di proprietà dell’Inter- sta vivendo una stagione da urlo ed ha relegato Cavani in panchina: un gol ogni 17 palloni toccati, sei reti nei sette match disputati in campionato, quattro gol in Champions nei 258 minuti giocati. I francesi potrebbero esercitare il diritto di riscatto dall’Inter (fissato a 70 milioni); tuttavia nel contratto esiste una clausola che dà la possibilità all’argentino di rifiutare il riscatto e tornare a Milano. Ecco che l’approdo alla Juventus potrebbe essere più che una suggestione, con l’Inter che, alla luce della stagione di Icardi, potrebbe chiedere una cifra superiore ai 70 milioni.