Nonostante molti media, uno in particolare impegnato in una Guerra Santa contro l’Inter e gli interisti che non si capisce da dove nasca, abbiano descritto solo la società nerazzurra come un Titanic, ecco che piano piano emerge la verità sullo stato di tutto il calcio italiano.

Racconta oggi la Gazzetta dello Sport (cosa in realtà già nota ma sempre sotto rigido silenzio dei media allineati).

Tanti juventini infatti hanno un contratto pesante ed è improbabile che molti di loro rinuncino a parte dell’ingaggio per andare a giocare la Champions altrove. Quegli accordi, con cifre elevate già prima del Covid, respingono l’interesse di tutti i club italiani e quasi tutti quelli internazionali. La Juve, insomma, faticherà a trovare soluzioni per scambi e cessioni.

A proposito di contratti, da seguire le evoluzioni delle trattative individuali con i calciatori della rosa attuale. La Juve in queste settimane ha chiesto a tutti di posticipare il pagamento di alcune mensilità, in alcuni casi quattro, da marzo a giugno 2021. Una richiesta simile a quella del 2019-2020, che portò a una rinuncia collettiva. Anche da qui può arrivare parte dei risparmi utili in chiave bilancio”.

FONTEfcinter1908.it