Jovetic via, le condizioni: l’Inter è concreta

Dalle pagine di Sport Mediaset, si legge un punto legato al futuro di Stevan Jovetic, gioiello della Fiorentina, anche in chiave Inter: “Il trasferimento di Lavezzi al Psg sta per innescare un duello di mercato tra chi avrebbe fortemente voluto il Pocho (l’Inter) e chi, invece, l’argentino dovrà vendere (il Napoli). Sia il club di Moratti che quello di De Laurentiis, infatti, hanno individuato in Jovetic l’alternativa ideale a Lavezzi. Il montenegrino più volte ha fatto intendere di voler lottare per grandi obiettivi e la Fiorentina, di fronte a una grande offerta, potrebbe cedere.
Jovetic è blindato da un contratto in scadenza nel 2016 a circa 2 milioni di euro a stagione. Chi vuole il giocatore, dunque, dovrà stare alle condizioni della famiglia Della Valle, la quale vorrebbe costruire intorno a Jo-Jo la Fiorentina del futuro ma che, allo stesso tempo, sa bene che di fronte a un’offerta un’importante (almeno 30 milioni di euro) sarebbe difficile trattenere l’attaccante.
Sul montenegrino si sono fiondate, decise, Inter e Napoli. I nerazzurri, perso Lavezzi (destinato al Psg), sono pronti a sferrare l’attacco per Jo-Jo, che con Milito e Palacio (senza dimenticare Sneijder) formerebbe un attacco niente male. Moratti, come ampiamente dimostrato dalla trattativa per il Pocho, non ha la possibilità di sborsare 30 milioni cash, ecco perché nell’affare potrebbero entrare alcune contropartite tecniche che alla Fiorentina farebbero comodo: il primo nome è Viviano, che da tifoso viola non vedrebbe l’ora di giocare per la squadra del cuore. Il portiere, in comproprietà tra Inter e Palermo, verrebbe riscattato dalla Beneamata e girato al club dei Della Valle. Sul piatto potrebbero finire anche Palombo e Faraoni, giocatori graditi al nuovo direttore sportivo Pradè, senza dimenticare Pazzini. Il centravanti, con l’arrivo di Jovetic in nerazzurro, troverebbe ancora meno spazio e l’ipotesi di un suo ritorno alla Fiorentina (sempre a caccia di una punta) non è affatto da escludere.
L’Inter dovrà guardarsi dal Napoli, pronto a investire la cifra (quasi 30 milioni) che, a breve, incasserà dalla cessione di Lavezzi. De Laurentiis vuole una squadra giovane e competitiva, per questo motivo sarebbe disposto a un grosso sacrificio pur di arrivare a Jovetic, che gli garantirebbe qualità unita un progetto a lungo termine. Le caratteristiche dell’attaccante, poi, si completerebbero alla perfezione con Hamsik e Cavani e permetterebbero agli azzurri di tentare nuovamente l’assalto a un posto per la Champions League 2013-2014”.

Fonte: fcinternews.it