Jovetic mette d’accordo Ausilio e Mancini. La formula e le strade che portano a lui…

Entra nel vivo il calciomercato dell’Inter, i nomi di Imbula e Miranda risollevano leggermente l’ambiente nerazzurro, ma Piero Ausilio è al lavoro per garantire anche una punta di livello a Roberto Mancini. Sono molti i nomi che gravitano nell’orbita della società di corso Vittorio Emanuele, ma su tutte si fa largo un’ipotesi che si palesa come la più concreta: la strada che porta a Stevan Jovetic potrebbe farsi sempre più calda, fino ad accendersi definitivamente da un momento all’altro.

Sono diversi i fattori che conducono direttamente all’attaccante del Manchester City, da sempre nei radar di Piero Ausilio, che ha confermato come l’Inter fosse stata vicina al giocatore già nel recente passato. I contatti con l’agente di Jovetic sono perenni ed il club di corso Vittorio Emanuele ha potuto sondare le volontà dell’ex Fiorentina, sempre più deciso al ritorno in Italia, soprattutto dopo aver appreso la notizia della permanenza di Pellegrini sulla panchina dei Citizens.

Il City valuta almeno 20 milioni di euro il cartellino di Jovetic, somma non bassa, ma che l’Inter potrebbe raggiungere montando una trattativa in stile Shaqiri, con formula di pagamento dilazionata negli anni. Proprio come già accaduto per lo svizzero, Piero Ausilio segue Jovetic senza sosta e reputa il montenegrino centrale nel progetto di rilancio della squadra nerazzurra. Roberto Mancini accoglierebbe volentieri l’ex viola, in grado di ricoprire diverse posizioni nello scacchiere offensivo di una squadra. La duttilità è dote preziosa per il tecnico jesino e Jovetic offre diverse soluzioni.

FONTEfcinter1908.it