Jovetic-Icardi: staffetta o tenacia? I numeri del tandem dicono che…

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport pone l’accento sul feeling tra Icardi e Jovetic. Mancini ci lavora e si aspetta che da un momento all’altro le cose possano migliorare, intanto il montenegrino dimostra di trovarsi meglio da solo che in tandem:

Forse non sarà un grosso problema, però il problemino c’è. Le cifre non sempre raccontano tutto ma a volte fanno sì che un po’ di nebbiolina tecnico-tattica se ne vada: in breve, lo Stevan Jovetic prima punta e senza Mauro Icardi ha messo insieme 4 gol, Coppa Italia compresa; l’altra rete delle 5 totali – e Mancini da lui se ne aspetta 15 – l’ha infilata quando anche Maurito era in campo e nell’abbuffata di Udine. Morale: 4-1. E vien da chiedersi ancora di più se la ricerca della compatibilità fra i due potrà trovare uno sbocco proficuo. Lo Stevan Jovetic di Napoli è parso di nuovo il «vecchio» JoJo, quello di Firenze. Tradotto: appena vede un angolo di porta, pum, tiro. Gol o non gol si tratta di rapidità d’esecuzione e di pochi giochetti al limite dell’area, che poi sono quelli (non solo suoi) che hanno fatto infuriare Mancini dopo l’1-1 di Bergamo. Evidentemente Mancio e JoJo si sono parlati ancora una volta dopo le chiacchiere sui fatti prenatalizi: Mancio ha chiesto maggior efficacia e tiri in porta, meno «ghirigori» al limite dell’area. A JoJo come a tutti gli altri. E JoJo a Napoli si è trasformato in quello di un tempo: spazio, spicchio di porta libera, conclusione. Da vero Jovetic.

LO SPARTIACQUE – Ma il vero Jovetic col vero Icardi troveranno l’intesa per decollare e far tornare in alto l’Inter? Mancini ci lavora da tempo, continua a raccontare «che può scattare all’improvviso», in campo ci lavorano tutti, i diretti interessati per primi. E fra i numeri vari ce n’è uno anche buono: alla voce «occasioni create» nei dati Opta si scopre che quando Jovetic ha giocato senza Icardi le occasioni sono state 6; quando invece è stato partner di Maurito, ecco che tutto si è triplicato (17 situazioni). Oggi, JoJo è a 5 gol totali e Icardi a 8 ( e a 49 in A): Mancio li vuole entrambi in doppia cifra, e in fondo sarà il raggiungimento di quel cancello lo spartiacque fra una squadra da Europa League, Champions o scudetto.