Jovetic è già in clima Inter: “Juventus, voglio batterti”

Stevan Jovetic parlava e pensava da nerazzurro già prima dell’annuncio dell’Inter, finalmente arrivato nella giornata di ieri. Figuriamoci ora che, a tutti gli effetti, l’ex viola è ora un calciatore nerazzurro. Il primo obiettivo? Spaventare la Juventus pluricampione, chiaro.

“Proveremo a batterla. Non sarà semplice, ma per noi sarà una sfida elettrizzante. Del resto anche noi siamo un’ottima formazione” le prime dichiarazioni italiane di Jovetic, intervistato in esclusiva da ‘Mediaset Premium’.

L’attaccante montenegrino, arrivato dal Manchester City dove non ha mai trovato troppo spazio, si dice “felice di essere arrivato in un grande club. Insieme ai miei compagni spero che faremo grandi cose, per riportare l’Inter dove deve stare, ovvero nelle prime posizioni”.

Jovetic ringrazia infine Mancini e Ausilio, i due che hanno premuto per il suo arrivo a Milano: “Mi hanno convinto loro” dice. E poi, sull’avventura nata male e finita peggio al City: “Anche quando stavo bene, Pellegrini non mi schierava mai. Ma non ce l’ho col club, a cui anzi auguro il meglio”.