Jovetic bocciato: grana con il Manchester City?

E’ cambiata in quattro mesi la vita a Stevan Jovetic, considerato inizialmente la stella dell’attacco dell’Inter e diventato ora la penultima scelta offensiva di Roberto Mancini. Dietro all’attaccante montenegrino nelle gerarchie del tecnico nerazzurro c’è, infatti, solo Rey Manaj. E’ cambiata anche la storia: Mauro Icardi è tornato protagonista, Rodrigo Palacio si è rilanciato e a gennaio è arrivato Eder, mentre Adem Ljajic resta il primo cambio. E, infatti, domani Jovetic partirà dalla panchina nella sfida contro la Juventus, a cui spesso in passato è stato accostato.

IL FUTURO – L’orizzonte, però, non appare più roseo del presente: è evidente che Jovetic non rientri più nei piani di Roberto Mancini, per cui se l’allenatore resterà in sella, l’Inter dovrà trovare una nuova soluzione. Ed è una questione delicata, considerando che il riscatto dal Manchester City è obbligato. Erano due le condizioni: prima presenza nel 2017 o Inter nelle prime 17 posizioni entro la fine del 2016. Se i Citizens non vorranno sentire ragioni, l’Inter dovrà sborsare 14,5 milioni di euro e poi mettersi alla ricerca di una società disposta ad acquistare Jovetic a cifre simili per non incappare in una minusvalenza.

FONTEcalcionews24.com