Jonathan: “Serie A campionato difficile, ma sento la fiducia dell’ambiente”

Il suo duello sulla fascia contro Kwadwo Asamoah è stato tra quelli più interessanti di Juventus-Inter di domenica sera; l’esterno destro Jonathan ha tutto sommato retto difensivamente lo scontro contro il ghanese della Juve, apparso in grande forma, ma non è riuscito a proporsi con pericolosità sul fronte offensivo. In un’intervista apparsa sul mensile Il Nuovo calcio, Jonathan ha ragionato proprio sulla complessità tattica del nostro campionato, cui si sta gradualmente abituando.

FIDUCIOSO – «Qui c’è grande organizzazione, le squadre sono corte, si gioca in 20-30 metri; per scendere in campo in Italia devi essere al 100%» – queste le principali difficoltà incontrate da Jonathan, abituato ad un calcio di minore intensità come quello brasiliano, che ha poi avuto parole di fiducia sul prosieguo del suo adattamento in Italia: «Sento la fiducia dell’allenatore, quella dei compagni e anche l’atteggiamento dei tifosi è differente ormai. In questo contesto è più facile esprimersi e far bene».

Fonte: calcionews24.com