Javier Zanetti nuovo vicepresidente. Ora manca solo la firma, da luglio la carica sarà ufficiale

Il saluto di Zanetti, Cambiasso, Milito e SamuelJavier Adelmar Zanetti è pronto per diventare il nuovo vicepresidente nerazzurro. Al momento manca soltano la firma per il ‘via’ ufficiale di questa avventura, ma la giornata di oggi potrebbe portare anche quest’ultimo passaggio. Come riporta la Gazzetta dello Sport oggi in edicola, il tutto si definirà prima dell’1 luglio in quanto fino al 30 giugno sarà ancora valido il precedente contratto da calciatore. Il discorso era rimasto bloccato per via della full immersion che ha visto impegnato il direttore generale nerazzurro Marco Fassone fino alla notte di giovedì, ma tutto era già stato definito molto prima. L’ex numero 4 domattina volerà alla volta di Madrid per disputare la gara amichevole tra le leggende di Inter e Real, prima di far tappa in Argentina e raggiungere in un secondo momento il Brasile, dove sarà il commentatore tecnico delle partite della Seleccion per una tv messicana.

Tornando alla questione contrattuale, nella giornata di ieri l’agente di JZ Filippo Cavadini ha ricevuto la copia del contratto che avrà durata biennale, ma l’accordo su tutto era già stato raggiunto da diverse settimane. Ora si provvederà a verificarne la stesura, prima di restituirlo firmato. Da luglio, invece, avrà inizio ufficialmente la sua nuova avventura da vicepresidente dell’Inter.

Tale carica sarà, in un certo modo, dinamica in quanto solo strada facendo Zanetti approfondirà certe competenze e certi ambiti che ad oggi rimangono inesplorati. Intanto l’argentino inizierà, a partire da settembre, un corso di Economia e Management dello sport presso l’università Bocconi studiando contemporaneamente anche l’inglese.

Fonte: fcinternews.it