“Jakartone”: interisti furiosi con Agnelli sui social

Sarà anche stata una battuta, senza dubbio mal riuscita, o un pessimo benvenuto al povero Erik Thohir. Certamente è stato un affronto che i tifosi interisti non hanno digerito per niente. Fatto sta che la provocazione di Andrea Agnelli su “Jakartone” ha scatenato la reazione del popolo nerazzurro che, sui social, ha risposto piccato al numero uno della Juve. “Si dovrebbe vergognare”, è il post più comune. E ancora: “L’Avvocato sarebbe inorridito”.

Reazione attesa, logica, motivata. Che c’entrano il nuovo proprietario e la sua origine indonesiana? Nulla. E infatti, dicono, Agnelli e Moratti si sarebbero già spiegati. Sarà, ma ormai la frittata era fatta e sul web era già partita l’onda di tsunami. “E’ stata una pessima uscita, Agnelli si deve vergognare”, si legge tra i post. Oppure: “Agnelli, sei tutto tranne che un signore del calcio”, “Meno male che c’è Agnelli a ricordarci che abbiamo uno stile diverso dalla Juve”. Il tutto mentre i tifosi bianconeri, manco a dirlo, si schierano al fianco del loro presidente. Che è “Geniale” e ha fatto una “battuta alla Prisco”.
Già, Prisco. Quante ne ha dette per divertirsi e divertire. Allora la polemica, la stoccata, arrivava dalle televisione. E lì restava, ristretta, senza commenti. Agnelli, l’Avvocato in questo caso, provocava, Prisco rispondeva. E viceversa. E’ la storia di Juve-Inter. Una storia insegnata a Thohir in un attimo. Con un post.



Fonte: Sport Mediaset