Vittoria importante per l’Inter contro lo Spezia, un 2-0 che permette ai nerazzurri di portarsi ancor più a ridosso di Napoli e Milan, ormai a un passo. Simone Inzaghi ha parlato nel post-partita ai microfoni di DAZN commentando la vittoria dei suoi ed esprimendo tutta la soddisfazione del caso. Queste le parole del tecnico nerazzurro:

“Era una partita importante da approcciare subito bene e i ragazzi sono stati strepitosi, sono molto soddisfatto. Pochi gol subiti? È motivo di soddisfazione, i ragazzi hanno fatto una partita attenta contro una squadra che ci aspettava che poteva ripartire, ma non glielo abbiamo permesso” riporta fcinter1908.

Su Calhanoglu e sulla prova dei suoi: “Ci ha messo soprattutto del suo, è un giocatore di qualità, di quantità, sta crescendo partita dopo partita. Sono soddisfatto di lui, ma come di tutti gli altri. Stiamo crescendo, adesso abbiamo partite importanti, però con questa unione e questa voglia, possiamo ancora crescere. Siamo stati bravi, abbiamo fatto 15 passaggi sul primo gol, col Venezia sul primo ne avevamo fatti 22-23, è normale che trovando squadre che ti aspettano devi avere qualità nei passaggi. Gagliardini ha fatto un grande gol e se lo merita per come si allena quotidianamente”.

Su Dumfries: “L’ho sempre utilizzato, siamo soddisfatti. È un ragazzo che viene da un altro campionato e parla un’altra lingua e tutte le partite che ha fatto ha fatto molto bene. Poi c’è stato l’episodio del rigore contro la Juve che probabilmente l’abbiamo vista tutti come è andata. Nelle ultime partite è rimasto fuori perché avevamo Darmian in un momento strepitoso. Ma Dumfries è un valore aggiunto per me e per l’Inter. È un ragazzo positivo che si allena sempre nel migliore dei modi e si è inserito bene nello spogliatoio. Sarà un valore aggiunto fino alla fine del campionato”.

FONTE90min.com