Intermediario Kehrer: “Tutta la verità, è dell’Inter! Clausola e Roma…”

A margine della trattativa tra Inter e Schalke 04 per Xherdan Shaqiri, è tornata in auge la questione legata al futuro in nerazzuro di Thilo Kehrer, giovane difensore tedesco che negli ultimi mesi era stato accostato fortemente al club di Corso Vittorio Emanuele.

Il giocatore sarebbe dovuto arrivare ad Appiano giá da qualche settimana, ma cavilli burocratici fatti emergere proprio dallo Schalke ne avrebbero ritardato l’approdo, inoltre in questi ultimi giorni ad alimentare il caos sulla trattativa con l’Inter sono state voci insistenti che davano la Roma fortemente interessata sul ragazzo. Marco Oliveira è  l’intermediario che si sta occupando in prima persona della trattativa con l’Inter. Questo quanto ha raccontato microfoni di Fcinter1908.it: “Buongiorno, premetto che Thilo Kehrer è un giocatore dell’Inter. Quello che succede è questo, il ragazzo con lo Schalke aveva tre anni di contratto scaduti lo scorso 30 giugno. Lo Schalke in questo contratto aveva inserito una clausola che lo allunga di un altro anno. Il problema è che il regolamento Fifa non prevede questo ulteriore anno di contratto perché il giocatore quando lo firmò era minorenne e comunque questa norma rientra solo nel regolamento della federcalcio tedesca, fuori dalla Germania questa clausola contrattuale non vale. Detto questo, il giocatore è libero di andare dove vuole, l’Inter ha fatto tutto secondo regolamento e normative. I nerazzurri hanno fatto tutte le verifiche del caso, hanno visto che è libero e lo vogliono. La Fifa è chiarissima su questo, soprattutto l’articolo 18 comma 2 del regolamento dice che un giocatore minorenne non può siglare contratti superiore ai tre anni, quindi questa clausola non vale, è nulla. La questione è tutta qui, in Germania hanno creato un caso che non esiste…”.

Chiarito questo punto, possiamo fare ugualmente sulle voci di questi giorni che vedono la Roma ad un passo dal ragazzo… “Con noi non ha parlato nessuno della Roma. Forse sono stati fatti dei sondaggi da parte dei giallorossi con lo Schalke. Con noi la Roma non ha mai parlato…”.

Secondo lei quindi questa situazione sul ragazzo si chiuderà positivamente? “Si si, nessun dubbio, andrà all’Inter. Entro la prossima settimana si chiuderà con l’Inter a tutti gli effetti. Vi spiego il perché… lo Schalke ha convocato il ragazzo per il ritiro ma lui non si è presentato. Il segnale è chiaro, il ragazzo ha fatto la sua scelta, il contratto verrà depositato, noi lavoriamo da tempo con l’Inter. Ripeto, i nerazzurri prima di prendere Thilo hanno fatto tutte le verifiche possibili, hanno aspettato tanto, il ragazzo ha fatto l’Europeo di categoria con la Germania, quindi la settimana prossima si chiude con contratto regolare…”.

Andrà a giocare in Primavera? “Questo non lo so, lo deciderà l’Inter. In ogni caso ha un contratto importante con l’Inter quindi penso che andrà a giocare in prima squadra o andrà in prestito altrove…”.