Inter-Vaslui (2-2) | Pagelle Bauscia

  • 5CastellazziCastelloneInvece di cercare di accompagnare l’attaccante verso l’esterno lo travolge causando rigore ed espulsione.PRECIPITOSO
  • 6JohnatanJohnnyTimido in fase offensiva, in difesa alterna belle chiusure ad errori banali.ARRUFFONE
  • 6SilvestreSilvestre StallonePartenza a rilento poi anche grazie al cambio di patner prende maggior sicurezza.VIVO
  • 4SamuelThe WallPronti e via si rende pericoloso colpendo il palo ma per sua sfortuna è più pericoloso in difesa. Sempre in ritardo viene saltato sistematicamente, sul primo gol e lui a salire in ritardo. Stramaccioni giustamente lo toglie.IMPRESENTABILE
  • 6Juan JesusSan GiuànPartenza a rilento poi anche grazie al cambio di patner prende maggior sicurezza.ADATTATO
  • 5,5NagatomoBomba NagatomicaIl primo tempo non gioca nel suo ruolo andando spesso in difficoltà. Nel secondo tempo da terzino sx gioca la sua solita partita tutto cuore e corsa anche se costellata da piccoli errori.GENEROSO
  • 7,5ZanettiEl TraktorLo vedi ovunque. Quando parte palla al piede a tratti è irresistibile.BIONICO
  • 6-CambiassoCuchuL’espulsione lo costringe esclusivamente ad un lavoro puramente difensivo.BARRICATO
  • 6CassanoFantAntonioSembrava la serata giusta per mettere minuti nelle gambe e far divertire il pubblico con le sue giocare. L’espulsione ha rovinato i piani.SFORTUNATO
  • 6,5CoutinhoToto CoutinhoI sei mesi in prestito all’Espanyol ha riconsegnato all’Inter un giocatore vero. Generoso in copertura, geniale nell’assist a Palacio. RIGENERATO
  • 6,5PalacioEl TrenzaUn’altra buona prestazione da unica punta. Lotta da solo in avanti dando profondità alla squadra. Freddo in occasione del gol, il portiere gli nega il 2 a 2.PUNTERO
  • 4,5BelecFarfallaUna sua uscita a vuoto fa passare 14 minuti da incubo ai suoi tifosi. Esordio negativo.INCAUTO
  • 6RanocchiaRanaNei minuti finale si fa trovare pronto intercettando molti palloni di testa lanciati dalla squadra rumena nel forcing finale.ATTENTO
  • 7,5GuarinGiaguaroLa sua presenza a centrocampo si fa subito sentire. Intercetta palloni su palloni e si catapulta in avanti in ogni occasione. Il suo gol chiude la qualificazione. DETERMINANTE
  • 6StramaccioniStramaLe partite di ritorno in EL non sembrano portargli fortuna. Pronto a cambiare la squadra tra il 1° e 2° tempo inserendo immediatamente Guarin riportando Nagatomo e Juan nei suoi ruoli abituali.Lucido
  • Pagelle curate da Simone Trenti – The Bek