Inter-Tottenham: si cerca l’impresa! Probabili formazioni

Questa sera allo stadio Giuseppe Meazza si giocherà il ritorno degli ottavi di finale di Europa League tra Inter e Tottenham. La squadra di Andrea Stramaccioni riparte dal 3-0 subito a Londra e cerca un’impresa, di cui in realtà non sembra troppo convinta.

QUI INTER. Andrea Stramaccioni nella conferenza stampa di ieri fa capire, e anche abbastanza chiaramente, che crede poco alla qualificazione della sua squadra; il tecnico romano mette le mani avanti spiegando le difficoltà nell’affrontare nel migliore dei modi il doppio impegno. Infatti la formazione che ha scelto per affrontare i londinesi e provare a ribaltare il risultato non sembra quella spregiudicata che tutti noi ci aspetteremmo: Cassano unica punta con Guarin a supporto e a centrocampo spazio ai giovani Kovacic e Benassi, con Jonathan e Alvarez sulle fasce. Insomma, la testa di tutto l’ambiente è già concentrata sulla partita di domenica contro la Sampdoria, fondamentale per rimanere attaccati al treno-Champions. L’unica speranza a cui sono attaccati i nerazzurri, e tutti i loro tifosi, è l’assenza di Gareth Bale, vero e proprio trascinatore degli Spurs.

QUI TOTTENHAM. Il tecnico portoghese Villas Boas predica calma e attenzione alla vigilia del match: “Non farò riposare nessuno dei titolari perchè dobbiamo prendere la gara in maniera seria, sappiamo quanto sia difficile giocare a San Siro. Il risultato di Londra non giustifica alcun turnover. Bale non ci sarà e sappiamo che lui puo’ fare la differenza in ogni partita, ma abbiamo giocato altre volte senza di lui e siamo riusciti a farcela”. Dal risultato dell’andata probabilmente si profilava un approccio diverso, quasi opposto, da parte dei due tecnici, ma è chiaro che gli obbiettivi,le aspettative e lo stato di forma delle due squadre sono troppo distanti per aspettarsi una partita combattuta. Per gli Spurs gli unici due cambiamenti di formazione rispetto all’andata saranno rappresentati da Caulker al centro della difesa, al posto di Gallas, e dal tedesco Holtby, che sostituirà appunto lo squalificato Bale.

PROBABILI FORMAZIONI:

Inter (4-4-1-1): Handanovic; Zanetti, Ranocchia, Chivu, Juan Jesus; Jonathan, Kovacic, Benassi, Alvarez, Guarin; Cassano. (All. Stramaccioni).

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Walker, Caulker, Vertonghen, Assou-Ekkoto; Dembele, Parker; Sigurdsson, Holtby, Lennon; Defoe. (All. Villas Boas).

Fonte: teladoiolamerica.net