Inter-Torino, Guarin: “Regaliamoci una gioia. Zero rigori? Situazione anormale”

Fredy Guarin, centrocampista dell’Inter, ha parlato a ‘Tuttosport’ alla vigilia della partita contro il Torino.

INTER-TORINO – “Non abbiamo avuto troppa fortuna all’andata. Alla fine è arrivata quella punizione che li ha fatti pareggiare quando ormai pensavamo di avercela fatta. Dobbiamo dare una gioia a Thohir ma pure a noi stessi visto che abbiamo tanto bisogno di una vittoria per migliorare la nostra classifica”.

OBIETTIVO EUROPA – “Quello è il traguardo che ci siamo dati e faremo di tutto per centrarlo. Ci manca giocare in Europa. L’Inter non è più la squadra che ha vinto tutto. Stiamo ricostruendo con giocatori di qualità, ma serve un po’ di pazienza. Si stanno facendo tante cose fatte bene sia dentro, sia fuori dal campo, noi come giocatori e la società in quanto tale. Arriverà un momento in cui inizieranno a vedersi i risultati di questo lavoro. Ora serve solo un po’ di pazienza da parte di tutti, soprattutto dai tifosi

ZERO RIGORI – “Non è normale non avere rigori per tanto tempo anche perché per certi episodi le immagini parlano da sé. Io però sono tranquillo perché, prima o poi, uno ce lo fischieranno. I rigori che non ci hanno dato, però, pesano tanto”.

Fonte: calciomercato.it