Inter-Soriano: da avversario ad acquisto

Entrerà a San Siro per l’ultima volta da avversario. Almeno contro l’Inter. Oggi sarà la partita di Roberto Soriano. Centrocampista della Sampdoria almeno fino a giugno, l’Inter l’ha già bloccato per l’estate. I nerazzurri hanno una corsia preferenziale per prenderlo nel prossimo mercato, i rapporti con la Sampdoria sono ottimi. Solo a gennaio ci sono state tre operazioni: Eder, Dodò e Ranocchia. Il prossimo può essere Soriano, l’Inter l’ha prenotato nell’ambito dell’affare Eder. Mancini avrebbe voluto entrambi, ma la società ha dovuto cedere: la Sampdoria non poteva cedere entrambi perché altrimenti avrebbe indebolito troppo la squadra, l’Inter doveva rispettare il Fair Play Finanziario.

I DETTAGLI – Per giugno però i discorsi sono già ben più che avviati. La sua valutazione è di 15 milioni, l’Inter punta a chiudere tra i 12 e i 13 milioni. Il contratto sarà di cinque anni a poco meno di 2 milioni di euro. In gennaio ci aveva provato anche la Juve, che ha incontrato i suoi agenti. L’Inter però si è mossa con più determinazione e l’ha bloccato. Soriano più Banega, due centrocampisti in arrivo per rivoluzionare il centrocampo nerazzurro. A San Siro sarà più di un osservato speciale: da avversario a possibile nuovo acquisto.

FONTEcalciomercato.com