Inter-Sneijder, finito il faccia a faccia

14:16 – Il lunedì post-Palermo è una giornata cruciale per l’Inter. In sede è terminato l’incontro tra la dirigenza nerazzurra e l’agente di Sneijder. Presente anche l’olandese che all’uscita ha dichiarato: “Sto bene e lo sono sempre stato. Nel pomeriggio saprete qualcosa di più”. Il faccia a faccia non è servito per fare pace, ma per preparare l’addio. Il manager di Wes averebbe messo sul tavolo le offerte ricevute: Psg, ma anche Schalke e Tottenham.

Difficile dire quale tra queste sia realmente tramutabile in realtà anche se l’Inter sa benissimo che arrivati a questo punto non sarà   semplice trovare una squadra disposta a svenarsi per Sneijder. Sta di fatto, però, che nessuna delle due parti è   intenzionata ad andare avanti insieme.

Non i nerazzurri che hanno ormai deciso di fare a meno del loro numero 10. Moratti in   questi giorni non ha mai parlato di “giocatore fondamentale” e si è sempre limitato al “trovare una soluzione” che vada bene   a entrambi. E visto che anche Sneijder ha ormai deciso di lasciare Appiano Gentile, è facile capire che nell’incontro di   oggi verranno soltanto gettate le basi per trovare una soluzione sì, ma per la separazione.

Se poi si tradurrà nello scambio con il Psg per Pastore o in quello con lo United per Nani lo si scoprirà a breve. Sono   diversi infatti i club alla finestra, tutti però decisi ad aspettare una mossa dell’Inter più che convinti di farsi avanti per primi con un’offerta.  Per questo toccherà proprio a Lerby fare da tramite tra il club di Moratti e i possibili acquirenti. Ed è quello di cui si   parlerà nel meeting odierno.

Fonte: Sport Mediaset