Inter “sfortunata”: altro rigore non dato!

“Mettiamola così: non è un periodo «fortunato» per l’Inter e anche le scelte arbitrali vanno in questa direzione”. Così la Gazzetta dello Sport nella sezione dedicata alla moviola del match di ieri sera. “Sulla eliminazione dalla Coppa Italia incide pure un rigore negato ai nerazzurri nel primo tempo. L’Udinese ha trovato il vantaggio da pochi minuti, quando su un angolo Domizzi trattiene in modo vistosoMilito. Una irregolarità netta (il difensore non guarda mai il pallone, ma la sua unica preoccupazione è quella di impedire il movimento dell’avversario) sfuggita a Calvarese e all’assistente. La protesta dell’argentino è ignorata dall’arbitro. Nella ripresa ci sono altri due episodi, ma meno evidenti. L’Inter reclama un nuovo rigore per un tocco con il braccio di Widmer: c’è, ma la palla prima picchia sul piede e poi carambola sul braccio. Ci sta in questo caso giudicarlo involontario. Per proteste è ammonito addirittura il portiere Carrizo. Nuova situazione calda al 14’ quando un cross di Kovacic si trasforma in una palombella avvelenata: il portiere Kelava la blocca, ma poi arretra in modo pericoloso. Guarin chiede il gol, ma il guardalinee lascia correre. Il replay non chiarisce se il pallone finisce del tutto al di là della linea: resta un piccolo dubbio”, si legge.

Fonte: fcinternews.it