Inter-Sampdoria 1-1: Renan beffa i nerazzurri all’89’

Esordio amaro per Erick Thohir a San Siro. L’Inter pareggia, in casa, contro la Sampdoria, gettando all’aria altri due punti importanti in classifica. Non buona la prestazione della squadra nerazzurra, che soprattutto nel secondo tempo si abbassa in maniera evidente prestando il fianco alle azioni offensive della formazione di Mihajlovic. Ben disposta la Sampdoria, che entra bene in campo e sfiora il gol in tre occasioni. Poi, l’Inter reagisce. Viene fuori, con orgoglio, e segna con Guarin. I blucerchiati cercano il pari, l’Inter non gestisce bene il pallone e non punge in contropiede. Guarin colpisce il palo ad inizio ripresa, e qualcosa si spegne. Paura? Forse. Poca tensione? Più probabile. Fatto sta che la Sampdoria preme con insistenza, cerca il pari. E lo trova, forse quando nessuno ci credeva più. Lenta l’Inter ad uscire su Renan, che al limite dell’area stoppa e trafigge Handanovic. I quattro minuti di recupero non cambiano il risultato. Serviva una risposta al pari di Bologna, l’Inter non la dà. E resta l’amaro in bocca, l’ennesimo, di una stagione comunque fino ad ora positiva.

Fonte: fcinternews.it