Inter – Roma (0-3) | Pagelle Bauscia

Handanovic: 6,5 (Migliore in campo) – Senza le sue parate il risultato poteva essere ancora più pesante. INCOLPEVOLE

Rolando: 5,5 – Per assurdo si dimostra il meno peggio della difesa. In difficoltà come i compagni di reparto in velocità, più sicuro sulle palle alte. SPAESATO

Ranocchia: 4 – Da un sua svirgolata nasce il gol del vantaggio della Roma. Sempre in affanno non riesce ad arginare gli attacchi avversari. IMBAMBOLATO

Juan: 4,5 – Gervinho lo salta puntualmente anche perchè Pereira non lo aiuta mai. Meglio da terzino sinistro nella difesa a 4 ma ormai è  troppo tardi. UBRIACATO

Nagatomo: 5 – Partita sotto tono del giapponese. Poco attivo in avanti ed in difficoltà in difesa. OPACO

Taider: 4,5 – Corre tanto ma conclude poco. Schiacciato dai centrocampisti giallorossi. IMPALPABILE

Cambiasso: 4,5 – In questa serata ha dimostrato tutti i suoi limiti quando il ritmo della partita si alza. La sola esperienza non lo aiuta facendosi trovare spesso fuori posizione. LENTO

Guarin: 5,5 – Colpisce un clamoroso palo che avrebbe potuto cambiare la partita. Ma poi la sua partita è farcita dei soliti errori di precisione. INCASINATO

Pereira: 3 – Dopo pochi minuti di partita quasi tutti quelli che erano a San Siro avevano capito tutto. Peccato che tra i “quasi” non c’era Mazzarri. Non azzecca una giocata, causa il rigore. Serve altro? IMBARAZZANTE

Alvarez: 6 – L’unico che cerca di creare qualcosa, ma predica nel deserto ed i difensori giallorossi lo raddoppiano sistematicamente limitando le sue giocate. ABBANDONATO

Palacio: 5 – Non si rende mai pericoloso in novanta minuti. Nel primo tempo ha almeno l’alibi di essere troppo solo. SCARICO

Icardi: 5,5 – Si presenta con un bel spunto ma è un fuoco di paglia. Mal assistito non riesce ad incidere in mezzo ai 2 giganti giallorossi. BRACCATO

Kovacic: 5,5 – Perde molti palloni non riuscendo a dare quel qualcosa in più alla manovra nerazzurra. SPENTO

Milito: sv – Non gli arriva un pallone giocabile ed entra quando ormai la partita non ha più niente da dire. IMPOTENTE

Mazzarri: 5 – Perde nettamente il confronto diretto con Garcia. Doveva già capire a metà del primo tempo che Pereira era un danno per i suoi cambiando modulo immediatamente. Quando lo ha fatto la partita era già persa. ADDORMENTATO