Inter, rinnovo fatto per Ausilio. Nuovo CEO e Zanetti, le novità in dirigenza

Dopo aver sistemato la questione allenatore, l’Inter si appresta a ritoccare anche il lato societario. Questa una delle prerogative di Suning, il gruppo cinese alla guida del club con la volontà di definire anche l’assetto dirigenziale: ne farà parte ancora il direttore sportivo Piero Ausilio, coinvolto in prima persona nel discorso Stefano Pioli. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, l’attuale ds ha un accordo totale con Suning per prolungare il suo contratto fino al 2019. Ormai è tutto fatto a livello di intese economiche e progettuali dunque per il suo rinnovo, il deposito e la comunicazione ufficiale dell’accordo sarà comunque gestito dalla proprietà, al momento giusto.

LE ALTRE MOSSE – Nei programmi dei cinesi c’è anche la possibilità di un nuovo CEO, entro i prossimi mesi. Al posto del dimissionario Bolingbroke al momento c’è la figura di Jun Liu, vice presidente di Suning, ma è verosimile che venga individuato un nuovo dirigente. E l’Inter potrebbe cambiare ancora. Probabile il rinnovo anche per il dg Giovanni Gardini che ha già iniziato i dialoghi da tempo con Suning in merito, mentre il vice presidente Javier Zanetti è assolutamente confermato, avrà un ruolo ancor più operativo e di responsabilità, in attesa di sapere cosa si valuterà di fare con la presidenzadell’Inter viste le voci che vogliono Erick Thohir sempre più in uscita nei prossimi mesi.

FONTEcalciomercato.com